PSICOLOGIA POSTURALE Dott.ssa Bonato


 
“SU CON LE SPALLE!!”
…Quante  volte ci siamo sentiti ripetere questa frase dai nostri genitori – non chiedo quanti di noi la ripetono ai figli!- in continuazione. 

 Mi vengono in mente molte immagini di pazienti , spesso chiusi e contratti, con le spalle basse, molto protetti in se stessi.

Con alcuni è diventato quasi un saluto rituale sulla porta dare una sistemata alle spalle ed incoraggiarli ad affrontare il mondo fuori, una sorta di piccola ginnastica posturale-affettiva per dire:”Coraggio, spalle alte, si possono affrontare le situazioni della vita”. 

Non è dunque solo una questione di presenza ed educazione.

Non voglio in questa sede esagerare e parlare di psicologia e postura nei termini in cui alcuni filoni psicologici osservano ed interpretano ogni singolo gesto che facciamo e posizione che assumiamo. 
Qui vogliamo sempre tenere presente il nostro filone del BEN-ESSERE e la POSTURA diventa allora un metro iniziale ed un incentivo per stare meglio.

In psicologia sono molte le scuole che lavorano sugli aspetti corporei e posturali unendoli all’emozione, alla conoscenza di sé e utilizzano il corpo e le posizioni  per comprendere, curare e creare cambiamento.

Una su tutte la scuola BIOENERGETICA di Alexander Lowen  che introduce il concetto di energie libere o bloccate anche nel corpo.  
Di sua derivazione anche il concetto di “ grounding” del quale spesso ora si ente parlare in molti tipi di ginnastica posturale e anche in discipline di derivazione orientale e meditazioni.


GROUNDING vuol dire ancorarsi alla terra con tutti i significati che possiamo trovare: essere sicuri, stabili, in contatto, avere radici, essere resistenti- come un albero con radici solide, avere una buona immagine di sé come punto di partenza per poi arrivare a salire fino ad avere spalle  e testa alte!


IL CONCETTO CENTRALE CONSISTE NEL CREDERE CHE ALCUNI PENSIERI BLOCCHINO PARTI DEL CORPO, PROVOCHINO CONTRAZIONI E ANCOR PIU’ LE EMOZIONI NON ESPRESSE ( pensiamo ad emozioni piacevoli, ma soprattutto a quelle più difficilmente condivisibili: rabbia, aggressività ecc).

Tutto ciò è visibile agli occhi estranei ed il nostro corpo diventa un veicolo per esprimere con la postura anche questi blocchi cognitivi od emozionali.


Se noi ora pensiamo a tutto quello che possiamo fare per migliorare la nostra postura e anche la nostra psiche in comune accordo…possiamo far conto su nuove forme di GINNASTICA POSTURALE che non sono riservate alle persone che devono recuperare dopo un trauma, a quelle con evidenti difetti fisici ( scoliosi o altro) o alle persone anziane.

Spesso sono corsi di ginnastica che attingono da varie fonti, soprattutto di derivazione orientale. Già l’ampia diffusione che ha la PSICOMOTRICITA’ infantile ci dice quanto sia importante e funzionale iniziare da subito a lavorare sul proprio corpo (sport) e sulle proprie emozioni (psiche).

Ecco anche perché l’ampia diffusione delle discipline orientali, dallo YOGA  al T’AI-CHI.CH’UAN, fino al PILATES , attuale e di impostazione mista portano ad uno stato di forte benessere, perchè con i loro particolari movimenti danno la possibilità di riequilibrare la postura e la mente ne trae sollievo. 

Siamo una macchina perfetta, corpo e psiche si aiutano sempre reciprocamente. 

Mi sembra chiaro che le persone abbiano voglia e consapevolezza di quanto uno sport possa essere beneficio non solo in senso aerobico, ma anche unendo momenti POSTURALI di qualunque specie, unendo soprattutto la respirazione corretta, alcune visualizzazioni e la concentrazione che danno un panorama completo al BEN-ESSERE.
Molti sport hanno bisogno di una compensazione, soprattutto quelli assimmetrici.

Il nucleo è proprio quello di sostenere che lo SPORT , come la PSICOLOGIA aiutano lo sviluppo fisico ed emotivo della persona, aiutano a creare equilibrio, a fornire una buona immagine di sé e ad incentivare la nostra amica auto-stima.

Ci sono persone che partono dallo sport per il benessere e poi sentono che anche la parte psicologica ha un peso ( anche gli atleti più affermati!) , altre che partono dalla psiche e poi si trovano a voler integrare pratiche sportive o di altro tipo per sbloccare di più e sentirsi sempre meglio- questo accade spesso ai nostri pazienti!!!

Ci crediamo, crediamo che nella vita occorra equilibrio e trovare un BARICENTRO che la POSTURA sa bene come rinforzare!!!

E allora buona postura a tutti, buon equilibrio, buon baricentro e poi “su con le spalle” così si riesce a guardare meglio gli altri, il mondo e sentirsi meglio e più sicuri.

Condividi con i tuoi amici su:  

Articoli del Blog

COME CURARE LE DISTORSIONI
del 03/11/2016

VIAGGIARE IN SALUTE
del 26/07/2016

PAUSE SOSPETTE E DOLORI AL POLPACCIO
del 13/05/2016

I CANNELLI DI ZOLFO
del 21/03/2016

SCHIENA FLESSIBILE ED ELASTICA IN 6 MOSSE
del 04/03/2016

IL SALE COME ASSUMERLO AL MEGLIO
del 16/02/2016

IL BUONUMORE SALE DAI PIEDI
del 23/10/2015

L'ENERGIA TRAVOLGENTE DEL SAMBA FIT
del 14/07/2015

BELLEZZA IN BICICLETTA
del 21/06/2015

TUTTI PAZZI PER IL BEACH TENNIS
del 26/05/2015

IL VIRTUAL TRAINER
del 29/04/2015

COME COMBATTERE IL TORCICOLLO
del 09/04/2015

I FATTORI DI RISCHIO DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI del DOTT. MARIO TRIVELLATO
del 02/04/2015

TUTTI IN FORMA CON IL PILOXING!
del 25/03/2015

IL POTERE CREATIVO E TERAPEUTICO DEL PASSEGGIARE
del 16/03/2015

Eventi

I NOSTRI NAZIONALI DI KICKBOXING E TAEKWONDO
del 29/05/2015

RBREMEDIA TRA GLI SPONSOR DI ALEP
del 11/04/2015

Una vittoria dopo l'altra per il IL NUOVO VOLTO RB 2015
del 10/04/2015

IL CONFLITTO NELLO SPORT E NELLA VITA
del 01/09/2016

IL CAMBIAMENTO...
del 09/07/2016

DOLORI E BLOCCHI EMOTIVI
del 25/11/2015

LO SPORT, IL TRAUMA E LA RESILIENZA
del 13/12/2014

LA RUOTA DEL CAMBIAMENTO
del 23/09/2014

PSICOLOGIA POSTURALE Dott.ssa Bonato
del 01/08/2014

SPORT E AUTOSTIMA Dott.ssa Bonato
del 24/06/2014

SPORT E BENESSERE, SPORT È BENESSERE- Dott.ssa Bonato
del 30/04/2014

Interviste Esclusive

Rosanna Martin - Campionessa di Corsa
del 19/06/2014